Beta News

Novità, eventi, nuovi corsi, opinioni.

Quinto conto energia, lunedì via alle nuove tariffe

fotovoltaicoEntra in vigore lunedì 27 agosto il nuovo sistema di incentivazione per gli impianti fotovoltaici previsto dal Quinto Conto Energia. La sua applicazione terminerà dopo 30 giorni dal raggiungimento di un tetto di 6,7 miliardi di euro di costo cumulato degli impianti.
Analogamente, il Quarto Conto Energia ha avuto la sua fine a metà luglio, quando è stata raggiunta la soglia di 6 miliardi di euro, segnalata dal Gse, Gestore dei servizi energetici, all’Aeeg,  Autorità per l’energia elettrica e il gas, che ha fissato l’inizio del nuovo sistema. La nuova procedura prevede infatti che l’applicazione del nuovo sistema inizi dopo 45 giorni dall’adozione della delibera con cui l’Autorità per l’energia elettrica e il gas individua la data in cui il tetto di 6 miliardi di euro è stato raggiunto.
Nel nuovo sistema di incentivi alvune tipologie di impianto non hanno l’obbligo di iscriversi al registro. Si tratta di quelli di potenza fino a 50 kW, realizzati su edifici con moduli installati al posto di coperture in eternit o amianto, quelli di potenza fino a 12 kW, inclusi gli impianti costruiti dopo una ristrutturazione e i potenziamenti per incrementi di potenza inferiore a 12 kW. Sono esenti anche gli impianti integrati con caratteristiche innovative, gli impianti di potenza compresa tra 12 e 20 kW e quelli realizzati dal settore pubblico con procedure di pubblica evidenza.
Gli altri impianti per usufruire degli incentivi devono invece iscriversi in appositi registri in modo da rientrare nei limiti massimi di costo indicativo cumulato annuo degli incentivi, fissati in 140 milioni di euro per il primo registro, 120 milioni di euro per il secondo e 80 milioni per quelli successivi.
Per gli impianti entrati in esercizio prima di lunedì 27 continua invece ad applicarsi il vecchio sistema di incentivazione.

Accreditamenti

Certificazioni