Beta News

Novità, eventi, nuovi corsi, opinioni.

Rinviato al 1° Agosto il nuovo APE nazionale

E’ stato rinviato al 1° agosto 2015 il nuovo APE nazionale: il decreto del MISE che redige la norma sull’Attestazione di Prestazione Energetica.
Nella nuova bozza del provvedimento in fase di perfezionamento, sono inserite le sanzioni per il certificatore (da 700 a 4.200 euro), il Direttore dei Lavori (da 1.000 a 6.000 euro) e per il costruttore/proprietario (da 3.000 a 18.000 euro).
Tutti gli altri contenuti delle nuove Linee guida nazionali che sostituiranno quelle emanate dal DM 26 giugno 2009 restano invariati, primo fra tutti l’attestato unico semplificato: che sarà valido su tutto il territorio nazionale, nel quale sarà inclusa la prestazione energetica globale dell’edificio e che rappresenterà la vera novità risolutiva.

Entro due anni, ogni Regione dovrà allinearsi ad un metodo di calcolo simile.
Verrà predisposto un sistema informativo (SIAPE), nel quale i dati di ogni attestato saranno inseriti e dunque visibili a tutti: ciò faciliterà gli addetti in caso di verifiche.
Per ciò che concerne gli annunci di vendita e locazione, essi dovranno essere compilati tenendo conto di uno schema che renda uniformi tutte le informazioni sulla qualità energetica degli edifici.
Le classi energetiche diventano dieci: A4 la migliore e G la peggiore; allo scopo di raccogliere tutti i dati necessari, il certificatore avrà altresì il compito di eseguire un sopraluogo presso l’edificio che è oggetto di Attestazione di Prestazione Energetica.

E’ un pretesto che coglierà Beta Formazione per omaggiare tutti i propri clienti, che hanno effettuato l’iscrizione al corso di Certificazione Energetica degli Edifici Linee Guida Nazionali dal 1 gennaio 2015 al 30 luglio 2015, dell’aggiornamento secondo questo nuovo decreto.

Stefania Valtancoli

Accreditamenti

Certificazioni