Beta News

Novità, eventi, nuovi corsi, opinioni.

Cogenerazione ad alto rendimento, più accessibili gli incentivi

Il Gse ha pubblicato le linee guida per l’accesso ai certificati bianchi. Redatte dal Ministero dello Sviluppo Economico, il documento è stato pensato per l’attuazione del DM 5 settembre 2011 sulla cogenerazione ad alto rendimento (CAR).
Le linee guida cercano di semplificare il riconoscimento del Car e l’accesso ai certificati bianchi, o titoli di efficienza energetica, che sono riconosciuti per dieci anni sugli impianti di produzione e per quindici anni sugli impianti abbinati al teleriscaldamento.
Il documento spiega che al certificato bianco è associato un coefficiente in base a cinque scaglioni di potenza, a seconda del rendimento.
In Italia il Decreto legislativo 20/2007 ha inserito altri parametri in base al rendimento globale. Per calarsi nella realtà degli impianti sono però necessari diversi accorgimenti. Motivo per cui si è resa necessaria l’emanazione delle linee guida.
Il documento del Ministero è composto da due parti. Nella prima sono indicati i criteri di calcolo, nella seconda i parametri per il calcolo delle grandezze. Nonostante fossero già disponibili i moduli per la richiesta degli incentivi, molti interessati lamentavano la mancanza di criteri di calcolo di riferimento.

Accreditamenti

Certificazioni